Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

 

Spazio Percorsi

la città del futuro 

Come ti immagini la città del futuro?

Ciao, sono Silvia di Scania e questo è Spazio Percorsi, una rubrica settimanale in cui affrontiamo da vicino alcuni temi legati alla sostenibilità e al trasporto.

Se ti dico città del futuro, qual è la prima cosa che ti viene in mente?

Uno scenario apocalittico alla The day after tomorrow, agglomerati di città abitati da uomini e robot come nell’iconico Io, Robot o, addirittura, la colonizzazione di altri pianeti per garantire la continuità della specie come in Interstellar?

Da sempre l’essere umano ha cercato di immaginarsi il tipo di futuro a cui potremmo andare incontro, ma è proprio oggi che ci troviamo davanti a un bivio. 

Dalle scelte di oggi dipenderà il futuro del nostro pianeta e dell’umanità intera. Abbiamo penso visto tutti il “Climate Clock”, comparso su un grattacielo a Union Square a New York: un enorme orologio digitale che indica gli anni rimasti, sette, che abbiamo per agire prima che la fine del mondo sia irreversibile.

Quando pensiamo alla città del futuro, noi di Scania abbiamo esattamente in mente il tipo di città in cui vogliamo vivere e in cui vorremmo che vivessero i nostri figli. Ma soprattutto, abbiamo in mente cosa possiamo fare per costruirla.

La nostra visione è quella di una città verde e sostenibile, dove le parole chiave sono: mobilità sostenibile, servizi e logistica integrata, tecnologia, innovazione.

Nel nostro immaginario, quindi, la città del futuro non sarà poi così diversa da quella di oggi, sarà solo più intelligente e più verde, capace di soddisfare e assecondare le esigenze e lo stile di vita dei suoi abitanti.

Il cuore tecnologico al servizio dei cittadini è il vero motore del cambiamento. La tecnologia permetterà il dialogo tra le nuove forme di condivisione e la società farà da collante tra le innovazioni nel campo dell’architettura e della mobilità per superare le difficoltà logistiche e del consumo sostenibile delle risorse.

Per costruire tutto questo, però, è necessario l’impegno di tutti: e se è vero che ogni piccola scelta individuale può influenzare il futuro che avremo davanti, è ancor più vero che decisori pubblici e aziende private possono veramente guidare il cambiamento verso un futuro sostenibile. 

ARTICOLI CORRELATI