Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

Nicolosi Trasporti apre la strada del trasporto sostenibile con l’inaugurazione della prima stazione di LNG in Sicilia

Nicolosi Trasporti inaugura la prima stazione di rifornimento LNG in Sicilia e presenta la propria flotta composta da 77 veicoli Scania a gas naturale liquefatto. Scania e Nicolosi Trasporti consolidano così il proprio impegno nel dare vita ad un sistema di trasporto sostenibile in Sicilia, regione fino ad oggi sprovvista di stazioni di rifornimento di LNG.

Nicolosi Trasporti inaugura il proprio impianto di LNG in Sicilia. La stazione sarà il punto di approvvigionamento dei veicoli Scania dell’azienda siciliana, leader nel trasporto nazionale ed internazionale con mezzi a temperatura controllata. L’inaugurazione della nuova stazione di rifornimento LNG rappresenta un passo fondamentale nel dare vita ad un sistema di trasporto sostenibile, riducendo in maniera concreta non solo le emissioni di anidride carbonica, ma anche gli altri agenti inquinanti quali ossidi di azoto, particolato e monossido di carbonio derivanti dai trasporti.

In occasione dell’inaugurazione della nuova stazione LNG è stato presentato anche il primo impianto di biometano da scarti e sottoprodotti delle produzioni agricole dell’isola, di Assoro Biometano sarl. Un ulteriore esempio di eccellenza per dare vita ad un sistema di trasporto maggiormente sostenibile.

“Vorrei fare i miei complimenti a Nicolosi Trasporti per aver aperto la strada del trasporto sostenibile in Sicilia, con l’inaugurazione della prima stazione di rifornimento LNG dell’isola. La famiglia Nicolosi ha dimostrato ancora una volta le proprie doti imprenditoriali e la volontà di fare da apripista in un territorio ad oggi al di fuori della rete di stazioni di rifornimento di LNG”, ha evidenziato Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania. “L’investimento in veicoli a carburante alternativo garantisce da un lato importanti vantaggi dal punto di vista della sostenibilità e, dall’altro, rende le aziende di trasporto maggiormente interessanti dal punto di vista della committenza”.

“Lo scorso anno abbiamo avviato il percorso di rinnovamento della nostra flotta con l’introduzione di 50 mezzi a LNG. A distanza di pochi mesi siamo pronti ad inaugurare il primo impianto di rifornimento di LNG della Sicilia presso la nostra azienda, così da garantire un punto di approvvigionamento in loco per i nostri mezzi”, ha evidenziato Gaetano Nicolosi, titolare della Nicolosi Trasporti. “Abbiamo intrapreso un importante percorso di crescita nel segno dell’innovazione, vogliamo proseguire in questa direzione con l’obiettivo di ridurre l’impatto del trasporto su clima ed ambiente e, al tempo stesso, rispondere alle esigenze di una committenza sempre maggiormente sensibile a queste tematiche. Il passo successivo sarà rifornire i nostri veicoli a biometano, stiamo già guardando in questa direzione lavorando a stretto contatto con Assoro Biometano sarl”.

“Nel pieno dell’emergenza sanitaria ci chiedevamo se la conseguente crisi economica avrebbe minato l’attenzione alla sostenibilità da parte di imprese e cittadini, personalmente non ho mai pensato che ciò sarebbe accaduto e ho sempre creduto nella lungimiranza di chi opera nel settore della mobilità. L’esempio di Nicolosi Trasporti, unito alla continua crescita della rete di punti vendita LNG aperti al pubblico (arrivati nel mese di settembre a 79, a cui se ne aggiungono altri 37 in progetto), ha confermato che tale fiducia era ben riposta”, ha evidenziato Licia Balboni, Presidente di Federmetano. “A Catania, grazie all’impegno di Nicolosi Trasporti e alla sua cooperazione con Assoro Biometano sarl, sono state gettate le basi affinché anche la Sicilia e con essa il Sud Italia possano seguire il resto della penisola ed entrare a far parte di quel circolo virtuoso che fa del gas naturale - e delle sue declinazioni LNG, biometano e bioLNG - un tassello fondamentale non solo per traguardare una mobilità sostenibile, ma anche per condurre con successo il Paese verso la ripresa economica, obiettivi raggiungibili promuovendo le nostre eccellenze e lavorando per l’indipendenza da fonti energetiche estere”.

I veicoli a LNG Scania acquistati da Nicolosi Trasporti tramite Covin, concessionaria

Scania per la Sicilia, sono dotati di motore a metano da 13 litri, con una coppia di 2000 Nm e 410 cavalli. Si tratta di veicoli pensati per le missioni a lunga distanza, grazie ad un’autonomia fino a 1.100 km e a prestazioni paragonabili ad un motore a diesel di pari potenza. Infatti, grazie al nuovo Opticruise di quinta generazione, offrono cambi marcia rapidi e fluidi garantendo eccellenti livelli di guidabilità, erogazione di coppia e comfort. Sul fronte della sostenibilità, assicurano non solo una riduzione delle emissioni di anidride carbonica ma anche degli agenti inquinanti quali ossidi di azoto, particolato e monossido di carbonio derivanti dai trasporti.