Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

Il cambio automatizzato Scania Opticruise debutta sui veicoli a metano

 

  • Scania introduce la possibilità di combinare il suo motore a gas naturale 9 litri con lo Scania Opticruise;
  • L’automatizzato Scania fornisce ulteriori opportunità per le operazioni a lunga distanza e la distribuzione regionale con i motori a gas naturale;
  • Con 340 CV e 1.600 Nm, la guidabilità e i cambi di marcia sono comparabili con quelli dei motori diesel;
  • Il potenziale di riduzione di CO2 arriva fino al 90% impiegando il biometano liquefatto (LBG).

 

L’interesse nei veicoli alimentati a metano sta rapidamente crescendo e Scania continua a rafforzare la sua posizione d’avanguardia introducendo soluzioni di trasporto sostenibile per differenti applicazioni. L’ultima di queste consiste nella possibilità di combinare il potente motore a metano 9 litri con lo Scania Opticruise. Questo permette a Scania di ampliare la sua offerta di soluzioni basate su CNG o LNG, ad esempio nel trasporto a lungo raggio.

“Prima non era possibile combinare i motori a metano con lo Scania Opticruise e i clienti dovevano necessariamente scegliere o il cambio manuale o quello totalmente automatico” ha sottolineato Magnus Höglund, Director Sustainable Solution. “Entrambe queste alternative sono tutt’ora disponibili, ma con l’ulteriore attrattiva dello Scania Opticruise per il trasporto a lungo raggio e la distribuzione regionale”.

Sia i clienti che i media di settore hanno elogiato il motore a metano Scania 9 litri a 5 cilindri. Esso è disponibile in due potenze, che combinano la guidabilità con bassi livelli di rumore e riducono notevolmente l’impatto ambientale. La coppia massima erogata di 1.600 Nm per la variante da 340 CV viene raggiunta già a 1.050 giri/min, evidenziando ancora una volta il carattere distintivo dei propulsori Scania.

“Stiamo sperimentando un aumento significativo nella domanda di veicoli alimentati a metano, sia negli stati con gli standard di emissioni Euro6 che in quelli con un abbondante fornitura di gas naturale” ha affermato Magnus Höglund. “La domanda europea è guidata principalmente da considerazioni ambientali: sia le istituzioni che i principali acquirenti hanno l’ambizione di migliorare la qualità dell’aria e ridurre l’inquinamento. Noi siamo in costante dialogo con i decisori più autorevoli sia a livello municipale che regionale, così come con i rappresentanti di importanti catene di distribuzione alimentare con lo scopo di ridurre l’impatto ambientale”.

Scania attualmente offre i motori a metano con la sua cabina P, G e Low Entry della gamma attuale. La migliore combinazione di motori, cambi e cabine per le varie applicazioni e operazioni è determinata grazie al dialogo diretto fra Scania con ogni singolo cliente sulla base delle sue esigenze. I motori alimentati a metano di Scania offrono prestazioni impareggiabili sia con il CNG (metano naturale compresso), che con l’LNG (metano naturale liquefatto) che anche con il biometano rinnovabile. In più, possono essere selezionate diverse capacità di serbatoio, arrivando a garantire la percorrenza di distanze fino a 1.100 km per ogni pieno con l’opzione LNG.

“Il nostro motore a metano 340 CV è in tutto e per tutto comparabile in performance con il nostro diesel della stessa potenza e sprigiona attualmente una coppia leggermente più alta” ha evidenziato Höglund. “Il fatto che adesso possiamo combinare il nostro motore 9 litri con lo Scania Opticruise, permette agli autisti del lungo raggio di avvantaggiarsi di un’ottima guidabilità con livelli di rumore decisamente bassi. Inoltre, i benefici ambientali che si ottengono grazie alla riduzione dei livelli di particolato e delle emissioni di CO2 sono estremamente rilevanti”.

Scania ha introdotto il suo motore a metano Euro6 9 litri in due varianti già nel 2012. Queste possono essere alimentate sia a LNG che a CNG utilizzando sia il metano fossile che il biometano. La coppia sprigionata può essere comparata a quella del motore diesel Scania di pari potenza. Inoltre, il rapporto coppia potenza è il più performante esistente sul mercato.
1) 280 CV a 1.900 giri/min e 1.350 Nm fra i 1.000 e i 1.400 giri/min
2) 340 CV a 1.900 giri/min e 1.600 Nm fra i 1.050 e i 1.400 giri/min
3) Caratteristiche: Ciclo Otto, combustione stechiometrica, accensione comandata, turbocompressore con valvola Wastegate, Scania EGR (5-20%), iniezione multiporta e catalizzatore a tre vie.