Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

Scania EU Stage V

esigenze soddisfatte e aspettative superate

UNA SOLUZIONE COMPROVATA PER L'ECONOMIA DEI CONSUMI

La gamma di motori EU Stage V di Scania soddisfa i requisiti normativi in termini di livelli di emissione garantendo allo stesso tempo un consumo di carburante ridotto che abbatte i costi operativi e minimizza l'impatto ambientale.

Nella primavera del 2016, ovvero molto prima della normativa che entrerà in vigore nel 2019, Scania ha presentato una soluzione in grado di soddisfare lo standard delle emissioni EU Stage V.

La gamma, composta da motori in linea da 9 e 13 litri e V8 da 16 litri, offre una gamma di potenza pari a 202-566 kW (275-770 CV) per le applicazioni industriali e a 222-528 kW (250-605 kVA) per le applicazioni per la produzione di energia. 

Oltre a ridurre il consumo di carburante fino al 5% per le applicazioni industriali (rispetto alla soluzione EU Stage IV) e fino al 9% per le applicazioni per la produzione di energia (rispetto alla soluzione EU Stage IIIA), la gamma di motori EU Stage V fornisce anche una coppia e una risposta del motore eccezionali per prestazioni più brillanti.

Scania ha analizzato attentamente tutte le fasi strategiche: dalla progettazione allo sviluppo fino al montaggio del motore. Lo sviluppo dei sistemi di gestione del motore, iniezione del carburante e controllo delle emissioni è stato svolto internamente nei centri di ricerca Scania. 

La soluzione tecnica si basa sulla soluzione Euro 6 di Scania e prevede l'utilizzo di un catalizzatore ossidante, di un'unità di riduzione catalitica selettiva e di un filtro antiparticolato. L'utilizzo di una soluzione già collaudata garantisce un'affidabilità elevata, ulteriormente rafforzata dai tradizionali punti di forza di Scania, quali la qualità del prodotto, la disponibilità dei ricambi, una rete di supporto completa e l'elevata affidabilità dei componenti. Per i clienti, ciò comporta tempi di attività superiori per le macchine e, di conseguenza, ricavi maggiori.

La chiave del successo

Per sviluppare la soluzione EU Stage V di Scania, sono stati utilizzati la simulazione al computer e altri test per stabilire quali concetti fossero i più efficaci. Questi concetti sono stati valutati in base a cinque criteri principali: gestione delle emissioni di gas di scarico, prestazioni e risposta, economia dei consumi, costi e durata del motore.

"Abbiamo individuato gli scenari peggiori per applicazioni diverse, tra cui escavatori, mietitrici, compressori e caricatori frontali. In questo progetto ci siamo occupati molto della gestione termica e della risposta del motore durante il transitorio.

VAN DAVENPORT

RESPONSABILE DELLA CALIBRAZIONE

La gestione termica comporta il mantenimento di una temperatura ottimale nel sistema di post-trattamento, indipendentemente dalle condizioni circostanti e di esercizio. La risposta al transitorio, invece, si occupa di come e quanto velocemente il motore genera la coppia.

La chiave del successo è l'integrazione della gestione dell'acceleratore con le strategie di controllo del turbocompressore a geometria variabile (VGT), che può essere utilizzato anche come freno motore.

Il produttore di attrezzature da costruzione Doosan, con cui Scania collabora da lungo tempo, è una delle aziende che hanno partecipato alle prove sul campo per convalidare l'hardware, il software e la calibrazione del motore. Ad esempio Doosan ha testato il motore Scania a 5 cilindri da 9 litri, nonché il motore a 6 cilindri da 13 litri. 

I clienti possono contare oltre che ad un design elegante anche su un'installazione semplice grazie al fatto che la piattaforma e l'ingombro rimangono invariati rispetto alla soluzione EU Stage IV. Inoltre il catalizzatore ossidante e il filtro antiparticolato sono integrati in un contenitore comune con staffe flessibili. I condotti di ingresso e di uscita del sistema di scarico possono essere ruotati di 360 gradi per agevolare il processo di installazione. Come sempre Scania offre il supporto degli application engineer durante le fasi di progettazione e installazione.

GAMMA DI PRODOTTI

Tutta la gamma di motori Scania è conforme alla normativa EU Stage V. Essa comprende i motori in linea a 5 cilindri da 9 litri e a 6 cilindri da 13 litri oltre al motore V8 da 16 litri, con potenze comprese tra 202 e 566 kW.

Post-trattamento

I componenti principali necessari per il sistema di post-trattamento dei gas di scarico sono un catalizzatore ossidante per gestire le emissioni di HC e CO2, un filtro antiparticolato per mantenere le emissioni di polveri entro i limiti legali e un'unità di riduzione catalitica selettiva, che utilizza un dosatore urea e un evaporatore, per gestire le emissioni di NOx.