Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

Novità per il mondo delle costruzioni

Sviluppati per i clienti

Il riscontro diretto da parte dei clienti ha giocato un ruolo fondamentale durante lo sviluppo della nuova generazione di veicoli da cantiere Scania. Vieni a conoscere alcuni degli esperti che hanno concretizzato le richieste di clienti e autisti in una nuova generazione di veicoli robusti e potenti.

Sfide ed esigenze dei clienti

Attraverso la nuova generazione di veicoli da cantiere, Scania offre soluzioni adatte alle condizioni più difficili nel settore dei trasporti. Quando robustezza e affidabilità fanno la differenza, questi veicoli aiutano il trasportatore a portare sempre a termine la sua missione in modo redditizio. Alla base di tutto questo vi sono un'elevata uptime e un'eccezionale produttività.

"Molti operatori si sono resi conto che il modo migliore per raggiungere questo obiettivo è una stretta collaborazione con Scania", afferma Niklas Engholm.

In qualità di Product Manager per i veicoli da cava cantiere presso il reparto Vendite e Marketing, Engholm fa parte di un team numeroso che opera a livello trasversale come portavoce delle richieste del cliente. 

 

"Il nostro compito è comprendere le sfide e le esigenze del cliente", spiega Engholm.

Per questo motivo, i product manager di Scania lavoro a stretto contatto con gli ingegneri addetti alle attività di ricerca e sviluppo. Alcuni anni prima del lancio dei nuovi veicoli da cantiere, product manager e ingegneri hanno iniziato a fare visita ai clienti, collaborando in team. A partire da punti di vista diversi in merito all'utilizzo dei veicoli, questi team hanno trascorso del tempo con numerosi operatori del settore di diverse parti del mondo.

Come viene utilizzato un veicolo

"Noi product manager abbiamo esaminato il settore e il modo in cui i veicoli venivano utilizzati per generare profitti, mentre i nostri colleghi del reparto ricerca e sviluppo si sono concentrati sulle operazioni e sulle condizioni in cui veicoli lavoravano".

"Naturalmente, l'area di interesse più importante è l'uptime. Insieme ai clienti del settore della cantieristica abbiamo visto e sperimentato molte delle sfide a cui i veicoli sono soggetti, ad esempio il rischio di rimanere bloccati e pertanto l'esigenza di una soluzione di traino davvero efficace o il costante rischio di urtare qualcosa: entrambe situazioni che richiedono un robusto paraurti in acciaio. La nuova gamma XT di Scania è stata progettata appositamente per rispondere a queste e altre esigenze."

Al fine di comprendere le richieste e le necessità dei clienti, i team Scania esaminano le operazioni, raccolgono dati e parlano con gli operatori. In seguito, tutte queste informazioni vengono utilizzate per lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi.

Staffan Berglund, Head of Technical Product Planning & Vehicle Validation presso il reparto di Ricerca e sviluppo di Scania, sottolinea il forte orientamento al cliente che l'azienda ha adottato negli anni per lo sviluppo dei suoi prodotti.

"Abbiamo sempre lavorato a stretto contatto con i nostri clienti, approfondendo la comprensione delle loro attività commerciali e delle loro necessità. Siamo sempre alla ricerca delle funzionalità e delle soluzioni più adatte alle esigenze del cliente, sia in termini di prodotti che di servizi. Ed è proprio a partire da questo approccio che abbiamo sviluppato la nuova gamma", spiega Berglund.

 

Sviluppati per condizioni variabili

A volte, in seguito allo studio approfondito delle condizioni operative più difficili per i clienti, i team Scania identificano delle lacune, ovvero cose di cui i clienti hanno bisogno ma che Scania ancora non offre. Può trattarsi di assali, livelli di potenza motore o soluzioni per gli interni della cabina richiesti dagli autisti. Con la nuova gamma XT, Scania è stata in grado di colmare queste lacune.

Inoltre, Scania raccoglie enormi quantità di informazioni anche dai veicoli connessi. Magnus Staaf, Head of Operational Performance, spiega:

"Attualmente, raccogliamo dati provenienti da oltre 650.000 veicoli in tutto il mondo. Analizzando queste informazioni siamo in grado di comprendere come i clienti utilizzino i loro veicoli ed possiamo esaminare le prestazioni durante le operazioni. Ad esempio, possiamo analizzare il funzionamento del motore su migliaia di veicoli e in diverse condizioni e farci domande come: I veicoli vengono guidati in modo efficiente a livello di consumi? Hanno bisogno di livelli di potenza motore nuovi o diversi?"

Per Mikael Wågberg, Senior Engineer, è importante comprendere tutte le diversi situazioni in cui questi veicoli operano.

Eccellente guidabilità

"Avendo incontrato clienti provenienti da tutto il mondo, so che operano in qualsiasi condizione: dai climi tropicali alle temperature artiche. Per realizzare esattamente i veicoli di cui i clienti hanno bisogno, dobbiamo raccogliere informazioni su tutti questi diversi tipi di scenari e questa è una vera sfida!"

"Sappiamo che al fine di ottenere il massimo livello di produttività e uptime per i nostri clienti, è importante attirare i migliori autisti offrendo loro un'ottima guidabilità e un eccellente ambiente di guida. La nuova gamma XT di Scania supporta realmente l'autista offrendo robustezza e mobilità nelle condizioni più difficili."

Piste di collaudo che riproducono condizioni reali

Facendo visita a clienti di tutto il mondo, i team Scania sono inoltre in grado di raccogliere informazioni da utilizzare per la progettazione delle piste di collaudo. I progetti delle piste sono molto riservati e devono riprodurre in modo fedele gli ostacoli che i clienti si trovano ad affrontare nella loro quotidianità. Henrik Nyrén, Head of Strength and Durability Testing, spiega:

"Le piste di collaudo sono composte da molte sezioni diverse. Ad esempio comprendono un importante test di resistenza e numerosi ostacoli differenti che mettono a dura prova la struttura nei nuovi autocarri. Durante lo sviluppo della nuova gamma di XT, ci siamo concentrati molto sul collaudo del nuovo paraurti in acciaio. E posso affermare che i risultati delle prove sono stati estremamente positivi".

Creare il giusto piano di manutenzione

Una volta che i product manager e gli ingegneri Scania hanno completato lo sviluppo della nuova gamma per condizioni estreme, è stato necessario garantire che i veicoli offrissero prestazioni eccellenti e fornissero ai clienti un livello di uptime e produttività ottimale nel corso del tempo. Questa fase è stata portata a termine dai membri del team che lavora con la rete di assistenza globale Scania, tra cui Niklas Olsson, Product Manager di Manutenzione Scania.

"Sappiamo che una corretta manutenzione del veicolo è un aspetto essenziale per garantirne l'uptime. Il mio lavoro è garantire che Scania disponga di programmi di manutenzione che offrano ai clienti il migliore livello di uptime. Inoltre, grazie ai nostri piani flessibili di Manutenzione Scania siamo in grado di offrire sempre un intervallo di manutenzione ottimizzato in base a ogni singola attività aziendale".

"Un servizio aggiuntivo particolarmente adatto alle operazioni di cantieristica è Scania Fleet Care, per cui il personale Scania si occupa dell'intera flotta dell'operatore, a prescindere dal marchio o dall'età dei veicoli".

"Si tratta di un servizio che consente di mantenere ogni veicolo della flotta in condizioni ottimali, al fine di garantire l'uptime e permettere al cliente di concentrarsi esclusivamente sul suo core business," spiega Olsson.