Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units
20091-010

 

VEICOLI ELETTRICI – UNA SOLUZIONE A PROVA DI FUTURO

Le aziende committenti, le istituzioni locali e i consumatori hanno un forte effetto trainante sulla transizione dell’industria dei trasporti pesanti verso soluzioni di trasporto sostenibili, in particolare l’elettrificazione.

Ci sono diverse tecnologie che consentiranno di decarbonizzare il sistema dei trasporti e aiutare Scania a raggiungere i propri obiettivi climatici approvati dall’iniziativa Science Based Targets. L’elettrificazione giocherà, senza dubbio, un ruolo fondamentale in questo processo.

Nel medio termine, Scania prevede che il costo totale di possesso dei veicoli pesanti a batteria per la distribuzione sarà paragonabile a quello dei veicoli alimentati a combustibili fossili. Le batterie diventeranno meno costose e il loro ciclo di vita aumenterà. Questo apre la strada non solo ai veicoli elettrici per la distribuzione ma anche, entro cinque anni, ai mezzi per le operazioni di trasporto a lungo raggio.

In generale, però, non si tratta soltanto di veicoli. L’elettrificazione può avere successo soltanto se si ottiene una collaborazione attiva con i clienti e partner nella creazione d’infrastrutture e per la fornitura d’energia. È solo così che riusciremo a far viaggiare sulle strade veicoli elettrici alimentati ad energie rinnovabili. Abbiamo inoltre bisogno di investimenti pubblici nelle infrastrutture di ricarica e nell’ampliamento della rete energetica.

Una soluzione di trasporto integrata

Acquistare un nuovo mezzo rappresenta da sempre un investimento significativo e i veicoli elettrici sono al momento, senza dubbio, più costosi dei veicoli convenzionali. È importante notare che il valore reale, nell’industria dei trasporti pesanti, deriva dal costo totale di possesso e di utilizzo, ed è qui che il veicolo elettrico dimostra il proprio valore. Niente più elevate spese di carburante. L’acquirente del veicolo elettrico può beneficiare di una soluzione integrata, inclusa l’offerta finanziaria, servizi di manutenzione e riparazione, driver training e pacchetti di assistenza esattamente come qualsiasi altro acquirente di veicoli industriali.

Lo sviluppo della mobilità elettrica nei contesti urbani

Numerose città in tutto il mondo hanno annunciato che elimineranno gradualmente i veicoli alimentati a gasolio dalle loro strade. Al momento, ci sono infatti non meno di 274 zone a basse emissioni in 11 stati europei. Queste zone limitano l’accesso a veicoli inquinanti in città, province e regioni.

Iniziative di questo tipo offrono un vantaggio concorrenziale ai veicoli a combustibili non fossili, in particolare ai veicoli elettrici, per il pieno accesso ai centri cittadini, cosa che il nuovo veicolo elettrico di Scania è pronto a sfruttare a pieno.

Un altro vantaggio competitivo deriva dalla possibilità di utilizzare i veicoli elettrici di notte, al di “fuori dalle ore di punta” grazie alla loro silenziosità. Sono infatti numerose le città che limitano le consegne notturne per l’eccessivo rumore e le emissioni. La città di Stoccolma ha, per esempio, proibito tutto il traffico di mezzi pesanti tra le 22.00 e le 06.00.

Nel 2019, un test effettuato a Stoccolma dalla società di trasporti HAVI, McDonald’s, l’Istituto Reale di Tecnologia e Scania ha evidenziato che le consegne a emissioni zero fuori dall’ora di punta, effettuate dai veicoli ibridi elettrici di Scania, erano più veloci del 30% rispetto alla media per l’equivalente itinerario di trasporto effettuato di giorno. Queste consegne notturne erano in media più veloci del 38% rispetto alle consegne diurne effettuate durante l’orario ridotto tra le 07.00 e le 12.00.

Minor tempo di guida, meno code, più disponibilità di parcheggi e naturalmente nessuna emissione quando il veicolo va in modalità elettricità. 

Migliore qualità dell’aria 

I trasporti a basse emissioni o ad emissione zero, che contraddistinguono i veicoli ibridi ed elettrici, sono una buona notizia anche per la qualità dell’aria. Le prove in notturna con i due veicoli Scania hanno inoltre mostrato una evidente diminuzione dei livelli di particolato di ossido di azoto: queste particelle di NOx contribuiscono ad una scarsa qualità dell’aria e sono associate a problemi di salute pubblica, incluse le malattie respiratorie.

La capacità dei veicoli elettrici di operare durante la notte non è soltanto una buona opportunità commerciale, ma diminuirebbe anche il numero di incidenti che capitano agli autisti che effettuano le consegne e ridurrebbe i danni ai veicoli, che purtroppo possono verificarsi durante orari di consegna a traffico intenso.

 

20091-006

ARTICOLI CORRELATI