Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

 

Spazio Percorsi

La mobilità sostenibile

I trasporti rappresentano un quarto delle emissioni di gas a effetto serra dell’Unione Europea, che continuano a crescere. Il Green Deal europeo punta a una riduzione del 90% di tali emissioni entro il 2050. Oggi andremo a scoprire insieme come rendere sostenibile la nostra mobilità.

Ciao,

sono Silvia di Scania e questo è Spazio Percorsi, una rubrica settimanale in cui affrontiamo da vicino alcuni temi legati alla sostenibilità e al trasporto. 

Il settore del trasporto contribuisce per circa il 5% al PIL dell'Unione Europea e dà lavoro a oltre 10 milioni di persone in Europa. Il sistema dei trasporti è fondamentale per le imprese europee e le catene di approvvigionamento globali. Allo stesso tempo però, i trasporti non sono privi di costi per la nostra società, quali emissioni di gas a effetto serra e di sostanze inquinanti, rumore, incidenti stradali e congestione del traffico.

Il 9 dicembre 2020 la Commissione europea ha presentato la sua "Strategia per una mobilità intelligente e sostenibile": questa strategia getta le basi del modo in cui il sistema dei trasporti dell'Unione Europea può realizzare la sua trasformazione verde e digitale e diventare più resiliente alle eventuali crisi future. Come indicato nel Green Deal europeo, il risultato sarà una riduzione del 90% delle emissioni entro il 2050, ottenuta grazie a un sistema di trasporti intelligente, competitivo, sicuro, accessibile e a prezzi abbordabili.

Per realizzare questi obiettivi, la strategia individua un totale di 82 iniziative in 10 settori chiave, le cosiddette "iniziative faro", ciascuna con misure concrete. Vediamo insieme quali sono questi 10 ambiti chiave e in che modo potranno rendere il nostro trasporto sostenibile, intelligente e resiliente:

1)      Aumentare l'adozione di veicoli, navi e aeroplani a emissioni zero, combustibili rinnovabili e a basse emissioni di carbonio e relative infrastrutture

2)      Creare aeroporti e porti a emissioni zero

3)      Rendere la mobilità urbana e interurbana più sostenibile e strutturata

4)      Rendere più ecologico il trasporto merci

5)      Determinare il prezzo del carbonio e fornire migliori incentivi agli utenti

6)      Fare della mobilità multimodale connessa e automatizzata una realtà

7)      Promuovere l'innovazione e l'uso dei dati e dell'intelligenza artificiale per una mobilità più smart

8)      Rafforzare il mercato unico

9)      Realizzare una mobilità equa e giusta per tutti

10)   Aumentare la sicurezza dei trasporti

Si tratta di un programma veramente ambizioso, da portare a compimento consci dell’importanza strategica che il trasporto ricopre in qualsiasi ambito della nostra vita: pensiamo ai mezzi che utilizziamo per spostarci, per andare al lavoro o a trovare le nostre famiglie; pensiamo all’approvvigionamento di tutta la merce di cui usufruiamo: la mobilità è uno degli elementi fondamentali su cui si basa la nostra vita economica e sociale, sui cui abbiamo la responsabilità di investire in modo consapevole.

Renderla sostenibile, però, non significa fare un qualcosa di fine a sé stesso: il punto cruciale sta proprio nel rendersi conto che alla sostenibilità ambientale è strettamente connessa la sostenibilità economica: non esiste l’una senza l’altra.

ARTICOLI CORRELATI