Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

Young European Truck Driver 2007

L'autista e il suo sogno!

La terza edizione del concorso più apprezzato dai giovani autisti di veicoli pesanti. 

Iscriviti subito!

"Young European Truck Driver" è il più grande concorso tra conducenti di autocarri, giunto alla sua terza edizione. L’obiettivo è eleggere il miglior giovane autista in Europa in base alle competenze in materia di guida sicura ed economica. YETD 2007 è una campagna strettamente connessa alle Direttive Europee in materia di formazione professionale degli autisti ed è finalizzata al miglioramento delle abilità di guida ed alla conoscenza delle norme di sicurezza.

Il concorso focalizza l’attenzione sul conducente, ponendolo al posto d’onore quale elemento primario del settore dei trasporti. Un conducente abile e ben preparato ha maggiori probabilità di evitare incidenti salvando vite umane, e ciò, unito ad una riduzione del consumo di carburante e dei costi di manutenzione, porta un beneficio pure all’azienda di trasporto. Uno stile di guida appropriato contribuisce inoltre a flussi di traffico più uniformi, concorrendo in tal modo alla diminuzione su scala globale dei consumi di energia e delle emissioni di scarico.

Al concorso possono partecipare conducenti di autocarri pesanti nati dal 1972 in poi. I turni di qualificazione locali avranno luogo il 19 e 20 maggio 2007, le finali locali il 7 luglio 2007, sempre presso la concessionaria Scania di Frosinone. Sono previste sia prove pratiche, come manovre di precisione e guida economica, sia prove teoriche, sulle normative e sui temi della sicurezza.

Dopo le finali nazionali, il 21 e 22 settembre 2007 si terrà presso la sede Scania di Södertälje, in Svezia, la finale europea tra i vincitori di tutti i Paesi. 

YETD 2007 costituisce un ulteriore passo in avanti nell’azione a lungo termine di Scania finalizzata alla promozione della sicurezza stradale e della figura professionale dei conducenti. Tale azione dà inoltre sostegno all’obiettivo della Commissione Europea in tema di sicurezza che prevede il dimezzamento del numero di decessi provocati da incidenti stradali entro l’anno 2010.