Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

Futuri tecnici ri­pa­ra­to­ri di veicoli a motore in visita a Scania per dare il via al nuovo anno sco­la­sti­co

I ragazzi del quarto anno del Cfp Enaip di Villazzano hanno vissuto un entusiasmante primo giorno di scuola. Per dare il via ufficiale al nuovo anno scolastico i ragazzi del quarto anno dell’istituto professionale di Villazzano hanno fatto visita alla sede di Italscania: un’occasione preziosa per entrare nel vivo della tecnologia e dell’innovazione che contraddistinguono il mondo Scania.

Un ritorno sui banchi di scuola davvero insolito, quello che hanno vissuto i ragazzi del quarto anno del CFP ENAIP di Villazzano. Per questi futuri “meccanici” l’anno scolastico è iniziato nel migliore dei modi, facendo visita alla sede di Italscania per entrare nel vivo del mondo Scania.

L’Enaip di Villazzano, nei pressi di Trento, è un punto di riferimento per quanto riguarda la formazione professionale: negli ultimi 50 anni l’istituto ha infatti formato centinaia di giovani qualificati nel campo delle lavorazioni meccaniche, della riparazione di autoveicoli, dell’edilizia, dell’impiantistica elettrica e elettronica. I ragazzi in visita presso la sede di Italscania, in particolare, hanno conseguito l’attestato di qualifica di riparatore di veicoli a motore e si apprestano a frequentare il quarto anno scolastico, un passo in più verso la formazione che consentirà loro di diventare futuri tecnici d’officina conseguendo il diploma di tecnico riparatore di veicoli a motore. Ad attenderli un anno particolare, fatto sì di lezioni teoriche ma anche di esperienze concrete in azienda per imparare sul campo la professione.

“Siamo qui oggi per dare il via ufficiale al quarto anno scolastico”, hanno evidenziato Camillo Pedrotti, docente presso il Cfp Enaip di Villazzano e tutor/coordinatore del IV anno e la dott.ssa Paola Coccia, direttrice del Cfp. “E’ di fondamentale importanza la collaborazione tra la scuola e le aziende del territorio per offrire a questi ragazzi un futuro professionale. Quello del tecnico d’officina è un lavoro estremamente interessante, ma al tempo stesso complesso: richiede infatti grande professionalità e conoscenze dal punto di vista tecnico ma, al tempo stesso, è necessario il fattore umano. Questi ragazzi dovranno sapersi relazionare con i clienti e rispondere alle esigenze e problematiche di ognuno”.

Quella con l’ENAIP di Villazzano è una collaborazione iniziata oltre 30 anni fa e proseguita con successo nel corso degli anni. “In Italscania siamo convinti del fatto che solo lavorando a stretto contatto con il mondo accademico sia possibile continuare a crescere ed innovare”, ha evidenziato Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania. “Scania vanta una rete distribuita in modo capillare sul territorio italiano: siamo costantemente alla ricerca di giovani talenti da poter inserire nelle nostre officine per insegnare loro un mestiere che richiede grandissima professionalità, impegno e passione ma che, al tempo stesso, riserva grandi soddisfazioni”.