Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

Scania conquista la Sardegna

Siglata un’importante commessa di 210 autobus interurbani con l’Azienda Regionale Sarda Trasporti (ARST), il principale operatore di autobus dell'isola

Italscania - insieme al costruttore spagnolo di autobus Irizar - hanno messo a segno un potente passo in avanti in Sardegna dove è stata conclusa una commessa di 210 autobus interurbani con l’Azienda Regionale Sarda Trasporti (ARST), il principale operatore di autobus dell'isola.

"Dietro questo successo c’è un concetto di un prodotto adattato alle esigenze del cliente, incluso il nuovo autobus interurbano i4 Scania Irizar e un pacchetto completo di servizi", spiega Bengt Rasmusen, Direttore Generale di Scania Bus in Italia.

La ARST è il principale operatore nel segmento degli autobus interurbani in Sardegna, trasportando più di 12 milioni di passeggeri ogni anno. I 210 nuovi autobus Scania fanno parte del rinnovamento della flotta della società, composta da quasi 500 veicoli, al fine di raggiungere migliori prestazioni ambientali.

Tutti i pullman saranno consegnati alla ARST nel corso dell'anno. Tra i principali motivi che hanno portato alla scelta dei veicoli Scania Irizar i4 ci sono l’ottima economia operativa e le prestazioni ambientali, utilizzando il nuovo motore 9 litri, 280 cv EEV della Scania con ricircolo dei gas di scarico (EGR).

EEV è uno standard di emissione più severo introdotto dall'Unione Europea per promuovere l'uso delle migliori tecnologie ambientali possibili in ambienti particolarmente sensibili. L’EGR riduce le emissioni durante la combustione, eliminando la necessità di avere attrezzature post-trattamento e serbatoi per portare additivi a bordo del veicolo.

Lo stile dello Scania Irizar i4 è accattivante, senza compromessi nell'utilizzo. È l'offerta Scania più recente nel mercato degli interurbani e dei pullman a noleggio. La carrozzeria, costruita attorno ad una robusta struttura in acciaio, asseconda i più severi standard R66-01 per la stabilità e la sicurezza, che dovrebbe entrare in vigore entro i prossimi anni.