Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

UITP di Roma: Scania presenta i motori per autobus con EGR - a garanzia di una costante ecocompatibilità

Scania consente agli operatori del trasporto pubblico di conformarsi a normative sulle emissioni sempre più severe senza la complessità di un sistema post-trattamento che utilizzi additivi.

I motori per autobus Euro 4 ed Euro 5 di Scania adottano il sistema EGR (Exhaust Gas Recirculation), una tecnologia efficace in qualsiasi condizione che garantisce il costante rispetto dell'ambiente. Le soluzioni brevettate Scania assicurano un'eccellente economia di esercizio e la massima convenienza per conducenti e operatori. I motori saranno introdotti gradualmente a partire da novembre 2005.

“Scania riconosce il vantaggio garantito dall'uso esclusivo del gasolio e la necessità che gli autobus urbani siano in grado di soddisfare gli standard sulle emissioni in ogni condizione,” dichiara Hasse Johansson, Vicepresidente del Gruppo e responsabile di ricerca e sviluppo presso Scania.

“Scania pertanto ha messo a punto una strategia a lungo termine che prevede di utilizzare per gli autobus il sistema EGR (Exhaust Gas Recirculation) al fine di ridurre le emissioni conformemente ai limiti Euro 4 ed Euro 5. Il sistema EGR è una tecnologia testata ed affidabile che oggi viene utilizzata sui motori diesel in tutto il mondo. La compatibilità ambientale è garantita in tutte le condizioni operative, incluse quelle di "stop and go" del traffico urbano e suburbano.

“Finora abbiamo venduto più di 2.000 veicoli Euro 4 con Scania EGR  a clienti di tutta l'Europa. “Scania EGR, con il suo sistema brevettato di ricircolo, abbatte le emissioni riducendone la formazione direttamente "alla fonte". Per gli operatori che intendono ridurre le emissioni più di quanto prescritto dai limiti di legge, sarà disponibile un filtro antiparticolato esente da manutenzione. “I nuovi motori 9 litri a cinque cilindri fanno parte della piattaforma modulare dei motori Scania, rinomati per la loro eccellente economia di esercizio e affidabilità. L'elevata coppia fin dai bassi regimi garantisce un'eccezionale guidabilità e la massima economia nei consumi. “Scania desidera semplificare l'attività degli operatori e garantire loro la massima efficienza. Per gli autobus Scania nessuna sostanza supplementare deve essere manipolata (additivi etc…) e non sono necessari impianti supplementari,” conclude il Sig. Johansson.

L'Euro 4 entrerà in vigore nell'ottobre 2006 e l'Euro 5 nell'ottobre 2009.

UITP: ogni due anni, l'associazione internazionale del trasporto pubblico UITP (Union International des Transport Public) organizza un congresso mondiale e una fiera destinati ai responsabili decisionali e agli operatori del trasporto pubblico. Quest'anno l'evento si terrà a Roma dal 6 al 9 giugno.

Ulteriori foto e illustrazioni sono disponibili all'indirizzo www.scania.com. Per una descrizione tecnica più dettagliata, leggere sotto.

* * *

Soluzione brevettata

L'EGR è una tecnologia affermata da lungo tempo che viene utilizzata sulle auto diesel e sui veicoli industriali leggeri in tutto il mondo, nonché su tutti i veicoli industriali pesanti venduti in Nord America ogni anno.  L'EGR abbassa la temperatura di combustione, riducendo di conseguenza la formazione di ossidi di azoto (NOx).

Con il suo semplice e brevettato sistema di ricircolo, Scania EGR aumenta ulteriormente l'efficienza. Una parte del flusso di gas di scarico – fino al 18% per l'Euro 4 e al 25% per l'Euro 5 – viene prelevata a monte del turbocompressore e raffreddata dal liquido di raffreddamento del motore prima di miscelarsi con l'aria di alimentazione. La sfida consiste nel convogliare i gas di scarico nell'aria di alimentazione che ha una maggior pressione.

Scania ha risolto questo problema con il sistema Venturi di sua brevettazione. Il sistema Venturi di Scania è un restringimento del collettore di alimentazione che consente all'aria compressa di spostarsi più velocemente. Ciò crea una zona di bassa pressione a valle del restringimento che viene utilizzata per “aspirare” i gas di scarico nell'aria di alimentazione. Per regolare il flusso rispetto al carico del motore viene utilizzato un semplice sistema a valvola.

Filtro antiparticolato esente da manutenzione

L'iniezione ad alta pressione in combinazione con un catalizzatore ossidante esente da manutenzione riduce il particolato ed elimina l'odore di gasolio. Gli operatori che desiderano ridurre le emissioni più di quanto prescritto dai limiti di legge potranno richiedere il filtro antiparticolato esente da manutenzione di Scania che viene integrato nella normale marmitta. Grazie al suo design a flusso parziale, il fitro dimezza efficacemente le emissioni di particolato, eliminando al contempo il rischio di intasamenti. Sui motori Euro 5 questo filtro è di serie.

Coppia e potenza elevate

I motori Scania per autobus urbani conformi ai limiti Euro 4 ed Euro 5 sono tutti basati su un 5 cilindri da 9 litri ricavato dalla piattaforma modulare dei motori Scania. Le potenze disponibili sono di  230, 270 e 310 CV. La coppia particolarmente elevata per un motore di queste dimensioni (rispettivamente 1.050, 1.250 e 1.550 Nm) garantisce una guida "rilassata" con il minimo numero di cambi marcia. Inizialmente il motore Euro 5 avrà 270 CV.

Tempistica

I motori Scania Euro 4 per autobus saranno disponibili dal novembre 2005. L'introduzione dei motori Euro 5 e del filtro antiparticolato è prevista nel corso del 2006.