Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

Scania e l'ambiente

LA FILOSOFIA AMBIENTALE: un elemento indispensabile all'interno dell'organizzazione SCANIA. LA FILOSOFIA DEL CICLO DI VITA: Scania e l'integrazione dei processi. IL PRESENTE SU STRADA ED IL FUTURO IN ANTEPRIMA: l'impegno di SCANIA nel costante sviluppo di motori e tecnologie di combustione.

La filosofia ambientale all'interno dell'organizzazione Scania.

Scania lavora costantemente per ridurre l'impatto dei suoi prodotti sull'ambiente. Le ambizioni di Scania, le esigenze dei clienti e le iniziative politiche suggeriscono di continuo soluzioni nuove e migliorative. Il rispetto dell'ambiente è senza dubbio un importante strumento per rimanere competitivi. Pertanto l'attenzione all'ambiente è un tema sempre presente nell'attività Scania sia come costruttore che come fornitore, cliente e datore di lavoro. L'impegno ambientale, fra gli altri aspetti, ha avuto come risultato la produzione dell'ampia gamma di motori Euro 3, che rispettano i più recenti standard sulle emissioni emanati dall'Unione Europea e l'attuazione di un sistema di gestione ambientale ben consolidato che soddisfa la norma internazionale ISO 14001.

La filosofia del ciclo di vita è alla base di tutto.

Scania sta riducendo l'impatto ambientale dei suoi prodotti durante tutto il loro ciclo di vita. Prodotti più puliti, produzione meno inquinante ed uso più efficiente delle risorse sono fra gli argomenti al centro dell'attenzione. Il modello Scania assomiglia da vicino alla "politica Integrata di prodotto" (PPI) che l'Unione Europea sta attuando al momento. Ricerca & Sviluppo - Selezione ed approvvigionamento dei materiali - Produzione - Vita operativa - Assistenza e Manutenzione - Riciclaggio questo è ciò che Scania definisce "Attività Ambientale Strategica". Un'attività che unisce tutti gli elementi del ciclo di vita del prodotto.

Il presente su strada ed il futuro in anteprima.

Tenendo conto degli aspetti ambientali già nella fase iniziale dello sviluppo di un prodotto, è possibile ridurre il suo impatto ambientale per tutto il suo ciclo di vita. Scania ha sperimentato diversi metodi per determinare l'impatto ambientale dei prodotti durante il loro ciclo di vita, fra i quali il metodo "Design for Environment = DFE" e l'analisi dell'impatto ambientale "Environmental Effect Analisys = EEA". Nella sua attività di sviluppo di nuovi motori, Scania si concentra sulla ricerca di soluzioni ottimali sia dal punto di vista ambientale che da quello economico. Nuove tecnologie di combustione e vari metodi di controllo delle emissioni sono oggetto di continui test, volti ad identificare soluzioni sia a breve che a lungo termine. I futuri limiti imposti dall'UE alle emissioni, che entreranno in vigore tra il 2005 ed il 2008, riflettono nuovi standard assai più severi, soprattutto per gli ossidi di azoto ed il particolato. Per rispettarli saranno necessarie evoluzioni nella nuova tecnologia di combustione o metodi per il post-trattamento avanzato dei gas di scarico.

IL PRESENTE SCANIA

1) MOTORI EURO 3: Tutti i nuovi motori Scania rispettano i più recenti standard sulle emissioni emanati dall'Unione Europea. Ciò è molto importante in quanto questi motori vengono spesso utilizzati per il trasporto passeggeri urbano e suburbano in aree altamente popolate.

2) CONVERTITORE CATALITICO: Scania equipaggia i propri veicoli adibiti al trasporto pubblico con un sistema di abbattimento delle emissioni inquinanti basato sul principio dell'ossidazione- combustione degli idrocarburi e del monossido di carbonio. L'utilizzo di gasolio bianco in combinazione con il convertitore catalitico riduce ulteriormente i quantitativi di inquinanti emessi.

3) FILTRO PER PARTICOLATO: Un ulteriore abbattimento del particolato è possibile mediante l'utilizzo di appositi filtri (CRT). Ciò richiede però un combustibile pulito, con contenuto di zolfo inferiore a 10 ppm, che per il momento è disponibile soltanto su alcuni mercati.

IL FUTURO SCANIA

La presenza di Scania in Italia è stata caratterizzata, sin dall'inizio, dalla scelta di proporre tutti i propri veicoli equipaggiati con sistemi di abbattimento tali da ridurre l'entità delle emissioni inquinati ben al di sotto dei valori limite imposti dalle attuali normative europee (Euro 3). I presenti sistemi già collaudati e pienamenti efficienti, saranno ulteriormente migliorati. Lo sviluppo di motori, di nuove tecnologie di combustione e vari metodi di controllo delle emissioni intraprese da Scania, garantiranno in futuro il rispetto dei limiti per le emissione inquinanti imposti dalla Comunità Europea (Euro 4a, Euro 4b, Euro 5).

Nel futuro assisteremo, inoltre, a soluzioni di trasporto del tutto innovative. Nel frattempo, la responsabilità Scania nei confronti dei clienti si sta evolvendo sempre più verso la fornitura non solo del giusto prodotto in termini di specifiche esigenze di trasporto, ma anche di pacchetti completi di assistenza.