Italia

GRANDI OPPORTUNITÀ

Lavorare per un'azienda globale

Cercasi: "self-starter" ambizioso

Dalla tradizionale Bulgaria alla vivace Malesia, la carriera di Petko Filipov presso Scania lo già ha portato in diversi luoghi del mondo e questo tecnico specializzato è convinto che il suo viaggio sia appena iniziato.

Petko Filipov crede fermamente nello sviluppo personale.

Dal suo primo impiego come tecnico di livello base a Sofia, in Bulgaria, in soli sette anni presso Scania, è diventato tecnico specializato in Malesia.

Filipov afferma che la rete mondiale e la cultura di eccellenza di Scania si sposano perfettamente con il suo impegno e la sua motivazione.

"Scania è un'organizzazione globale, presente in oltre 100 paesi in tutto il mondo", spiega. "Ciò significa che chiunque sia motivato e pronto ad assumersi delle responsabilità può contare su ottime opportunità di sviluppo personale. Inoltre, fare la stessa cosa troppo a lungo può diventare noioso".

Supervisore sostituto

Filipov, 30 anni, ha conseguito una laurea in ingegneria prima di iniziare a lavorare per Scania, in Bulgaria, nel 2008. Desideroso di fare carriera, si è sempre offerto di aiutare i suoi responsabili. "Li aiutavo a gestire il flusso di lavoro in officina e li sostituivo quando dovevano partecipare a corsi di formazione o assentarsi per altri motivi", spiega.

Dopo poco tempo, Filipov è stato promosso al ruolo di vice capo.

Tuttavia, dopo aver lavorato per cinque anni in Bulgaria, ha avvertito il bisogno di cambiare. Sul sito intranet di Scania, ha notato una serie di posizioni aperte come tecnico specializzato in Malesia e si è candidato per un posto presso Shah Alam, non lontano da Kuala Lumpur. Nell'ottobre del 2013, dopo aver ricevuto un'offerta per un contratto di un anno, si è trasferito in Malesia assieme alla moglie Ivalina. I suoi responsabili sono talmente soddisfatti delle sue prestazioni che il contratto è stato esteso fino al 2016.

"Mi piace vivere in Malesia", dichiara Filipov. "Qui convivono tre culture principali: indiana, malese e cinese e, naturalmente, tre tipi di cucina e festività. Inoltre, le persone sono estremamente accoglienti e aperte".

Quali sono i prossimi progetti di questo tecnico estremamente motivato una volta scaduto il suo attuale contratto? "Forse un altro paese", dichiara. "Non so ancora, ma di una cosa sono sicuro: voglio continuare a impegnarmi per la mia crescita personale".