Italia

La nuova generazione Scania si aggiudica il premio Sustainable Truck of the Year 2017

Trionfa a Transpotec la nuova generazione Scania che conquista il premio Sustainable Truck of the Year (Sty) per la categoria Tractor. Tra le motivazioni della giuria, formata dai rappresentanti della stampa specializzata, sono stati enfatizzati i consumi ridotti, il comfort di guida e i maggiori livelli di sicurezza.

Consumi ridotti del 5% grazie alle innovazioni apportate alla catena cinematica e a un’aerodinamica ulteriormente migliorata, il possibile impiego di carburanti alternativi, il nuovo Opticruise, sistemi di frenata ancora più avanzati, la maggior visibilità alla guida e i primi airbag laterali a tendina su veicoli industriali sono alcune delle caratteristiche che hanno convinto la giuria del Sustainable Truck of the Year (Sty) a premiare la nuova generazione Scania. Il premio, al suo debutto ufficiale a Transpotec, vuole incoronare il veicolo per trasporto merci più sostenibile presentato nel corso del 2016 ed effettivamente disponibile sul mercato.

“Tante le qualità che rendono sostenibile la Next Generation di Scania. Con un progetto ambizioso (2 miliardi di euro investiti) si è dato il via non solo al rifacimento della cabina, con cui si è ottenuto un risparmio di gasolio del 5 per cento. L’upgrade dei motori, che possono essere alimentati anche a HVO, e del cambio hanno ulteriormente migliorato l’efficienza dei Next Generation”, ha evidenziato Maurizio Cervetto Direttore Responsabile della rivista Vado e Torno che ha assegnato il premio. “Il comfort raggiunge livelli d’eccellenza, mentre il lavoro su freni e assale anteriore ha ridotto gli spazi d’arresto del 5 per cento. Con l’anteprima mondiale dell’airbag a tendina e con un sistema di assistenza di guida mai così vicino all’automatismo totale, la sicurezza tocca vertici assoluti. Infine, ‘connettendo’ più di 250 mila veicoli in tutto il mondo si è fatto un passo decisivo, forse addirittura rivoluzionario, sull’assistenza".

Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania, ha ritirato il premio consegnato in occasione di Transpotec: “Questo riconoscimento è un’ulteriore conferma del costante impegno di Scania nell’offrire soluzioni di trasporto all’avanguardia sia sul fronte della sicurezza che della sostenibilità, ambientale ed economica. La nuova generazione di autocarri e servizi Scania rappresenta un passo in più nel guidare l’intero settore dei trasporti verso un futuro maggiormente sostenibile. Al tempo stesso sono stati fatti passi importanti dal punto di vista della sicurezza: un autocarro di nuova generazione caricato a 40t ad una velocità di crociera di 80 km/h è in grado di arrestarsi in meno di 40 metri, due in meno rispetto alla generazione attuale. Sono serviti 10 anni di intense attività di ricerca e sviluppo e un investimento del valore di 20 miliardi di corone svedesi per presentare al mondo la nuova generazione Scania. Una nuova generazione ricca di novità che ridefiniscono il concetto di eccellenza per i veicoli pesanti attraverso soluzioni su misura in ogni minimo dettaglio e che marcano l’inizio di una nuova era, nel segno della sostenibilità, per il settore dei trasporti”.

Il Premio Sustainable Truck of the Year
Sustainable Truck of the Year è un premio giornalistico con ambizioni internazionali in cui la giuria è formata dal comitato di redazione di Vado e Torno. Giuria chiamata a votare una rosa di candidati condivisa, sulla base di uno schema in cui tutti i punti della sostenibilità hanno un peso specifico. Il premio si avvale della collaborazione e della consulenza di LifeGate, che dal duemila a oggi è diventata il punto di riferimento per la sostenibilità in Italia, oltre che dell’importante contributo di Giulio Ceppi, professore di Design al Politecnico di Milano da anni impegnato in progetti sostenibili di mobilità