Portami a Scania in italia .
Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.
Italia
regione di vendita
Production units

UNA RICERCA CONTINUA

Scania Transport Laboratory

Sulle tracce di un EURO 6 da record

Allo scopo di collaudare nuovi veicoli e raccogliere maggiori informazioni sulle condizioni di guida sperimentate dagli autisti, Scania Transport Laboratory percorre un'incredibile quantità di chilometri. Il veicolo da record fa parte di una flotta di 35 veicoli gestita da Transport Laboratory, uno degli strumenti utilizzati da Scania per raccogliere dati reali sul settore dei trasporti.

Il laboratorio vanta una flotta con veicoli che vanno dal G 280 al R 730 e sono utilizzati per il trasporto di merci, tra cui i cambi e motori, tra le unità di produzione Scania a Södertälje, in Svezia, e Zwolle, nei Paesi Bassi. Il peso lordo medio dei veicoli della flotta è di 35 tonnellate, con pesi compresi tra 22 e 78 tonnellate.

Scania Transport Laboratory è una consociata interamente controllata da Scania, ma viene gestita come un'azienda di trasporti indipendente il cui CEO è Anders Gustavsson. "La missione affidataci dal reparto di Ricerca e sviluppo di Scania è generare rapidamente dati di funzionamento sui nuovi veicoli", spiega Gustavsson. "I dati raccolti sono poi utilizzati per migliorare ulteriormente i prodotti e le soluzioni di trasporto Scania".

Gustavsson fa notare che il consumo carburante medio per il modello R 580 è stato di 29,8 litri per 100 km.

Scania si avvale di circa 100 conducenti affinché la flotta del laboratorio rimanga operativa 24 ore al giorno e porti a termine la sua importante missione. I circa 1.300 chilometri di distanza tra Södertälje e Zwolle sono coperti da quattro-sei autisti che lavorano in turni. Ciascun veicolo percorre circa 10.000 chilometri a settimana e l'operatività della flotta è quasi del 100%.

Cem Kizilkaya, Responsabile dei veicoli presso Scania Transport Laboratory, spiega: "L'esecuzione di una simile operazione richiede un notevole sforzo in termini di pianificazione dei conducenti, un'operazione che gestiamo applicando una speciale metodologia".

L'azienda di trasporto giapponese Transweb ha studiato lo strumento di pianificazione del laboratorio e l'ha trovato talmente efficiente da decidere di copiarlo. I conducenti e i dirigenti di Transweb hanno visitato Scania Transport Laboratory in tre occasioni al fine di raccogliere maggiori informazioni sulla guida efficiente e sulla gestione della flotta.

Si potrebbe pensare che i conducenti professionisti di Scania Transport Laboratory non siano particolarmente interessati al tipo di veicolo che viene loro assegnato. Eppure, anche in questo caso, ad aggiudicarsi la palma della popolarità è il V8. "La maggior parte degli autocarri è indicata mediante il numero di targa, ma non l'R 730", spiega Kizilkaya. "Anche per i conducenti più esperti, guidare un autocarro V8 è un'esperienza speciale".

  • rich-text-image Con un contachilometri che dovrebbe raggiungere i 900.000 chilometri entro l'ottobre del 2015, uno degli Scania R 580 di proprietà del laboratorio è quasi sicuramente il veicolo V8 Euro 6 con il maggior numero di chilometri percorsi al mondo.
  • rich-text-image Autista esperta con trent'anni di esperienza, Annette Lindström collabora da cinque anni con Scania Transport Laboratory.

Ricerca in movimento

CINQUE DOMANDE

Annette Lindström è una dei quasi 100 conducenti che lavorano per Scania Transport Laboratory, la struttura di ricerca dell'azienda addetta alla raccolta di dati reali sul settore dei trasporti. Legend è riuscita a intervistarla prima che partisse per un incarico a bordo di un R 580.

  1. Che differenza c'è tra un incarico per Scania Transport Laboratory e uno per altre aziende di trasporto a lungo raggio?

    Un'enorme differenza. Ho una lunga esperienza nel settore dei trasporti: ho iniziato a guidare nel 1986 e da cinque anni lavoro per il laboratorio. Ciò che rende speciale questo lavoro è il piacere di essere coinvolta nello sviluppo del settore attraverso la ricerca che qui viene svolta.

    Guidare per Scania Transport Laboratory è anche estremamente sicuro. In caso di imprevisti, posso contare sull'accesso continuo a servizi di assistenza eccellenti. Inoltre, grazie al flusso costante di nuovi veicoli, nessuna giornata di lavoro è mai uguale alle altre. Mi ci è voluto del tempo per abituarmi a questo nuovo modo di lavorare. Ad esempio, se guido verso sud, dalla Svezia, nel tragitto verso l'Olanda, mi viene assegnato un nuovo veicolo quasi ogni giorno, il che è incredibile. Prima, naturalmente, ero abituata a guidare sempre lo stesso veicolo.
     
  2. Che differenza c'è tra guidare un autocarro da 31,5 metri, rispetto al normale modello da 25,25 metri?

    In realtà, non c'è una grande differenza durante la guida. In genere, noto la maggiore lunghezza del veicolo quando devo fermarmi per fare una sosta, perché devo pensare a dove trovare lo spazio per gli oltre 31 metri che trasporto, il che può rivelarsi problematico in alcune aree di parcheggio.

  3. Com'è guidare gli autocarri V8?

    È eccezionale. Sono molto più potenti, una cosa che noto soprattutto nei percorsi in salita. Al giorno d'oggi, persino gli autocarri con doppio carico non perdono molta velocità. Spero di avere presto la possibilità di guidare un R 730. È un veicolo che non vedo l'ora di provare.

  4. Il laboratorio ti ha fornito un addestramento supplementare. Credi che questa esperienza abbia cambiato il tuo modo di guidare e, se sì, in che modo?

    Ciò che ho notato maggiormente da quando lavoro per Scania è l'attenzione alla guida economica. Prima, era tutta una questione di spingere a fondo l'acceleratore, ma adesso, con le maggiori esigenze in termini di impatto ambientale e consumi, guidare in maniera più efficiente è una sfida costante con se stessi.

  5. Guidi un V8 anche nella vita privata, una Oldsmobile del 1960. Come definiresti questa esperienza?

    La mia Oldsmobile cabrio è una grande passione e il mio fiore all'occhiello. Sono costantemente impegnata nella sua manutenzione e quest'anno ho intenzione di sistemare alcune cose, tra cui riverniciare la carrozzeria e cambiare i rivestimenti interni. Nel tempo libero, esco spesso con la mia macchina e quest'estate andrò a Tallinn con un paio di amici per una crociera.
"Nel tragitto verso l'Olanda, mi viene assegnato un nuovo veicolo quasi ogni giorno, il che è incredibile".

Dati

Annette Lindström, autista presso Scania Transport Laboratory
Età: 56
Famiglia: Quattro figli e due nipoti
Interessi: V8 americane d'epoca, gatti e famiglia.