Portami a Scania in italia .

Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.

whistleblowing

Scania Finance Italy S.p.A.

 

Sistema Scania per la segnalazione delle irregolarità

L'integrità e il rispetto di leggi e normative rappresentano una priorità e un caposaldo della cultura aziendale di Scania. Nell'ottica di favorire un contesto di apertura e rilevare potenziali illeciti, Scania gestisce un sistema globale di segnalazione delle irregolarità che, come le procedure per la conduzione di indagini interne, è disciplinato dalla Politica 20 del Gruppo Scania.

Il sistema di segnalazione delle irregolarità di Scania si basa su principi fondamentali quali la protezione del segnalatore e il suo diritto all'anonimato, ma anche la presunzione di innocenza e l'equità delle indagini. La gestione delle indicazioni in arrivo e delle indagini interne è affidata a funzioni dedicate interne ai reparti Conformità del gruppo, Sicurezza aziendale, Controllo interno del gruppo e Risorse umane. In quest'ottica rientra anche la recente costituzione dell'Hub dell'ufficio investigativo Scania, una funzione interna al team Conformità del gruppo che si occupa di registrare ed elaborare le indicazioni in entrata. Il sistema di segnalazione delle irregolarità di Scania è allineato con quello di TRATON SE; inoltre, i reparti Scania coinvolti nelle indagini interne e sulle irregolarità segnalate collaborano a stretto contatto con i colleghi dell'Ufficio indagini di TRATON.

Tutto il personale che sia a conoscenza di una potenziale o una effettiva violazione dei principi e delle regole a cui la Società deve attenersi, ha il diritto nonchè il dovere di segnalarla mediante un'istanza appropriata, in forma anonima e senza temere alcun tipo di ritorsione.

 

In linea di principio la procedura whistleblowing tiene conto dei seguenti fattori:

  • la segnalazione può essere effettuata attraverso l'impiego di diversi canali di comunicazione;
  • nel caso in cui l'istanza fosse non appropriata per competenza, la segnalazione può essere effettuata ad altro destinatario;
  • a meno che il whistleblower non concordi diversamente, la sua identità sarà mantenuta riservata in qualsiasi momento;
  • i whistleblower che effettuano segnalazioni in buona fede saranno protetti da eventuali ritorsioni;
  • le segnalazioni di whistleblowing vengono tempestivamente prese in considerazione e individuati i rimedi appropriati.

 

Canali per la segnalazione

 

Il sistema di reportistica interno è strutturato in modo da garantire che le segnalazioni vengano ricevute, esaminate e valutate attraverso canali specifici, indipendenti e autonomi.

 

A tal fine, è stata predisposta la piattaforma "Speak up!" per garantire la riservatezza dei dati relativi alle segnalazioni accessibile al seguente indirizzo: https://www.bkms-system.net/TRATON.

 

Sul portale è possibile inoltrare una segnalazione relativa a gravi violazioni della normativa riconducibili ad attività criminali (ad esempio reati commessi nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, reati societari, abusi di mercato, delitti contro la personalità individuale, violazione della protezione dei dati, ecc...).
I reati di natura personale (ad es. omicidio, furto, estorsione, aggressione fisica) non sono oggetto di segnalazione whistleblowing.

 

In tutti i casi in cui le violazioni da segnalare abbiano rilevanza ai sensi della legge 231/2001, la segnalazione deve essere fatta direttamente all'Organismo di Vigilanza 231.

 

Canali Scania

+49 5361 946300 (può essere addebitata la tariffa per chiamata internazionale);

+800 444 46300 (comporre il prefisso internazionale + il numero).

 

Canale ORGANISMO DI VIGILANZA ex D.LGS. 231/2001

 

Scania Finance Italy S.p.A. O.d.V.

Sede legale: Via di Spini, 21 - 38121 Trento

Direzione Generale e Amministrativa: Via Lombardini, 13 - 20143 Milano

Tel. +39 02 581161

odv@scania.com

 

Canale Autorità di Vigilanza

 

In conformità alle Disposizioni della Banca d'Italia, i dipendenti o gli outsourcer delle SFI, possono utilizzare la procedura di whistleblowing per segnalare alla Autorità di Vigilanza eventuali violazioni o anomalie, mediante inoltro di:

  • posta ordinaria al seguente indirizzo:

Banca d’Italia, Dipartimento Vigilanza bancaria
e finanziaria - Servizio CRE - Divisione SRE, via Nazionale, n. 91 - 00184 Roma (la busta deve recare la dicitura riservato")

  • posta elettronica al seguente indirizzo:

whistleblowing-vigilanza@bancaditalia.it

 

 

Scania prenderà seriamente tutte le segnalazioni su possibili irregolarità. Tuttavia, non saranno tollerate segnalazioni effettuate in malafede che rivolgano accuse deliberatamente false e mendaci a dipendenti Scania. Segnalazioni di questa natura rappresentano a loro volta un illecito, che può essere soggetto a indagini interne e a possibili sanzioni per la persona che ne è responsabile.