Portami a Scania in italia .

Vai al tuo sito di mercato Scania per ulteriori informazioni.

Frida ha scelto di fare la differenza

Avrebbe potuto accettare un lavoro nell'industria dei videogame o nei servizi di intrattenimento in streaming. Invece, Frida Nellros ha scelto Scania. "Credo che lo sviluppo tecnico possa fare la differenza per la società", spiega.

Informazioni personali

Nome: Frida Nellros

Età:
 33

Studi: 
Master in fisica dell'ingegneria, specializzazione in elaborazione delle immagini

Ruolo presso Scania: 
Head of Connected Intelligence

La cosa migliore di Scania: 
La cultura aziendale

Quando non lavoro:
 sono la felice madre di un bambino piccolo e gioco a beach volley quando riesco a incastrare i vari impegni

Abilità nascoste: 
giochi da tavolo, in particolare I coloni di Catan

L'intensa fase di rapida digitalizzazione dell'industria dei trasporti implica il fatto che enormi quantità di dati vengono inviate in modo crescente tra dispositivi connessi, sistemi e servizi cloud.

 

 

Frida Nellros è completamente partecipe di questa transizione in Scania.

Analisi dei dati avanzata

In qualità di Head of Connected Intelligence presso Scania, il ruolo di Frida consiste nel garantire che l'analisi avanzata dei dati possa sostenere l'azienda nello sviluppo di un futuro sistema di trasporto connesso, elettrificato e autonomo. I dati provengono dalle scatole nere di centinaia di migliaia di autocarri e autobus Scania collegati in tutto il mondo.

 

"È un viaggio emozionante, in cui cresciamo istante per istante. È come posare le rotaie nello stesso momento in cui deve passare il treno", afferma.

Nel nostro mondo sempre più connesso, è in fase di creazione un intero universo di nuove informazioni. Frida si assicura che Scania tragga un vantaggio dai flussi di grandi quantità di dati, con la consapevolezza che i dati portano a livelli più alti di efficienza e a tecnologie di trasporto più sostenibili.

 

"Una delle cose che apprezzo di più del mio lavoro è che posso far parte di un importante cambiamento nella società con il passaggio al trasporto sostenibile", afferma.

Tecnologia autonoma

Frida è molto soddisfatta della scelta del suo datore di lavoro, ma con il suo master in fisica dell'ingegneria e la specializzazione in matematica applicata non era scontata la sua scelta di un posto di lavoro in Scania. Rispetto ai datori di lavoro in settori come l'industria dei videogame e l'intrattenimento in streaming, Scania può essere vista come un'azienda industriale estremamente tradizionale.

 

"Per me, tutto si riduceva a una scelta tra un'azienda molto piccola o molto grande", confessa.

 

Alla fine ha scelto la "grande alternativa", lavorando prima per un'altra azienda svedese in cui era incaricata dello sviluppo di robot autonomi per la mungitura. In seguito, un amico le ha proposto un evento di reclutamento organizzato da Scania.

 

"Avevo sentito parlare molto bene di Scania e del modo in cui l'azienda si prende cura dei suoi dipendenti. Quando mi è stato offerto un lavoro nel reparto ricerca e sviluppo di Scania, non avevo dubbi sul fatto che avrei accettato".

Libertà di provare nuove idee

Dopo circa due anni in Scania, Frida può dire di apprezzare il fatto che l'azienda è guidata da uno scopo chiaro e da una cultura comune abbracciata da tutti i dipendenti.

 

"Scania ha fiducia nei suoi dipendenti, il che significa che spesso puoi sperimentare nuove idee e prospettive. Mi piace la libertà che ti lasciano a Scania: la libertà di sfidare l'azienda, ma anche la libertà di essere messo alla prova".

Sfida imprenditoriale per giovani talenti

A tal proposito, insieme ad altri 13 dipendenti, Frida è stata scelta per partecipare alla Scania Business Challenge. Si tratta di un'iniziativa che permette ai giovani talenti dell'azienda di sviluppare idee che vengono quindi presentate al CEO e, successivamente, al resto del team di gestione.

 

"Il mio gruppo aveva tre mesi di tempo per capire come Scania potesse accelerare le sue vendite di soluzioni sostenibili. È stato emozionante lavorare con altre persone dedicate e provenienti da ogni settore dell'azienda, anche se ciò ha richiesto molte più ore del nostro tempo libero di quanto avremmo voluto", sorride.